O.F.S. PDF Stampa E-mail

articles   PROMEMORIA : Calendario mensile degli incontri della Fraternità.

1° MARTEDI’  ore 17.00      Catechesi con l’assistenza spirituale di Don Enzo Grasso

2° MARTEDI’  ore 17.00      Studio della Regola e delle Costituzioni

3° MARTEDI’  ore 17.00      Studio del testo catechistico dell’anno

4° MARTEDI’  ore 17.00      Argomenti da scegliere con la Fraternità

 

FRATERNITA’ O.F.S. DELLA PARROCCHIA ‘’S.MARIA RACCOMANDATA’’

 

 

I. CHI   SIAMO. UN BREVE CENNO ALL’IDENTITA’ ED ALLE RADICI DELL’O.F.S. 
II. LA NOSTRA STORIA 
III. LA NOSTRA ATTIVITA’
 

 

I. CHI   SIAMO. Un breve cenno all’identita’ ed alle radici dell’O.F.S.

 

REG. 1 – ‘’ Tra le famiglie spirituali,suscitate dallo Spirito Santo nella Chiesa, quella Francescana-

Riunisce tutti quei membri del Popolo di Dio, laici, religiosi e sacerdoti, che si riconoscono chiamati alla sequele di Cristo, sulle orme di S.Francesco’’…..

 

REG. 2 -  ‘’In seno a detta famiglia, ha una specifica collocazione l’Ordine Francescano Secolare’’…

                                            
L’O.F.S., denominato anche ‘’Fraternità Francescana Secolare’’ o T.O.F. (Terzo Ordine Francescano) ha le sue radici nella grande Famiglia Francescana,  la ‘’Triplice Milizia’’ fondata da S. Francesco e si riconosce erede e continuatore di quei ‘’Fratelli e Sorelle della Penitenza’’ che raccolsero e incarnarono la dimensione laicale del suo Carisma.
La sua vocazione e’ inserita in quella della Chiesa, cioè vocazione ad essere Popolo di Dio,Corpo Mistico di Cristo,Dimora dello S.S. , un popolo scelto e chiamato a conseguire la santità nella perfezione della carità,costituito per vivere ed annunciare il Vangelo, affinché il mondo creda e si salvi;e questo con una sua specificità‘’ sulle orme di Francesco d’Assisi’’, per testimoniare che i modi di vivere il Vangelo sono infiniti, come i doni che Dio fa alla sua Chiesa.
La regola all’art. 22 definisce la Fraternità locale ‘’ Cellula Prima di tutto l’ Ordine e segno visibile della Chiesa, comunità d’amore.., ambiente privilegiato per sviluppare il senso ecclesiale e la vocazione francescana, nonché per animare la vita apostolica dei suoi membri’’.       


II. LA NOSTRA STORIA

Attingiamo le notizie sulla nascita della Fraternità all’opera del nostro concittadino, P.Agostino Lo Cascio, padre capp.’’I Frati Minori Cappuccini in Taormina e Giardini’’ ( SPES Milazzo 1965), che dedica il cap.VII  alla storia del Terz’Ordine Francescano della parrocchia M.SS. Raccomandata.(v. pag 155 op.cit.).
Apprendiamo così che, ancor prima dell’arrivo dei FF.Cappuccini a Giardini, esisteva presso la Parrocchia Maria SS.Raccomandata una congregazione (attuale fraternità) femminile del T.O.F. fondata nel 1904 dall’allora Parroco,il Rev. Don Mariano Vecchio,terziario francescano.
Non sappiamo quasi nulla della vita e dell’attività’ di questo primo nucleo.
Però, ci informa l’Autore, quando crebbe il numero delle aderenti e il carisma e gli ideali francescani si diffusero ad opera dei Frati, giunti nel frattempo a Giardini, ‘’il T.O.F., rappresentò in Parrocchia il movimento di perfezione, di umiltà e di rinunzia alle mondanità.’’
Nel T.O.F. giardinese sbocciarono le vocazioni di S. Maria Fortunata di Cristo Crocifisso e di S. Cassiana, entrambe appartenenti alla Congregazione delle Figlie del Divino Zelo.
All’epoca in cui fu redatta l’opera (1965) il T.O.F. parrocchiale contava circa 50 consorelle.

L’ autore ci fornisce anche l’elenco delle prime 5 Superiore (oggi Ministre o Presidenti):
1) Ignazia Vecchio (1904 – 1910)
2) Caterina Franco (1911 – 1922)
3) Domenica Musco (1922 -1932)
4) Gaetana Buda (1932 -1956)
5) Francesca Limina (1956 - ?)

Negli anni ’70 fu investita di tale carica Concetta Patane’, che fu Ministra della Fraternità fino al 1996, quando le succedette Giusi Curasì Buda fino al 2006, anno in  cui fu eletta in Capitolo Fortunata Corazzi, decana della Fraternità.
Sappiamo inoltre che nel 1956 fu eretta in Parrocchia anche l’Arciconfraternita dei ‘’Cordigeri’’ che accolse ben presto una quarantina di giovinette.
Le Terziarie furono da subito vitalmente inserite nel tessuto e nelle attività della Parrocchia, partecipando attivamente alla pulizia della Chiesa e degli Arredi Sacri, alla azione catechistica verso i fanciulli, alla Schola  Cantorum ecc.
A partire dagli anni ’80, con l’approvazione della Regola Paolina (24 – 06 -1978 ), con l’ingresso nell’Ordine di un cospicuo numero di Professe, con l’apertura della Fraternità locale a quella Provinciale e l’elezione della Ministra del tempo Concetta Patanè a Consigliere Provinciale, comincia anche per la nostra Fraternità un processo di crescita, di coscientizzazione, di apertura al rinnovamento, di nuovo impegno nella formazione.
La  Fraternità si dà anche un assetto giuridico con la regolare celebrazione del  Capitolo Elettivo ogni tre anni, a norma della Regola e delle Costituzioni Generali.
Si intensificano i  rapporti con la Fraternità Provinciale, la partecipazione ai corsi di formazione provinciali e nazionali ed alle ‘’Settimane di Spiritualità ad Assisi’’ organizzate ogni anno dal Consiglio Provinciale.
Moltissime negli anni ’80 e ’90 le esperienze concrete di formazione e di servizio.
Dopo Concetta Patanè, entra a far parte del Consiglio Prov. Giusi Curasì Buda, che ricopre anche la carica di V.Min. Prov.
Oggi l’O.F.S.. d’Italia vive la stagione dell’Unità, che in Sicilia diventa realtà con l’elezione del Primo Consiglio Regionale nel 2005.
La nostra Fraternità, anche se numericamente piccola ed anagraficamente non più giovane, cerca di tenere il passo in questo cammino di perenne conversione e rinnovamento.
Oggi la Fraternità conta 25 professe.
Due sorelle, finito il periodo di Formazione iniziale, hanno presentato domanda di accettazione nell’Ordine.

III. LA NOSTRA ATTIVITA’

Nonostante tutte le difficoltà, che per varie ragioni impediscono a molte consorelle di essere costantemente presenti, riusciamo ad esprimere una certa vitalità. Gli incontri di Fraternità si svolgono regolarmente ogni martedì dalla solennità di S. Francesco  a tutto Maggio.
Il primo martedì di ogni mese l’incontro è dedicato interamente  alla preghiera e all’Adorazione Eucaristica. Gli altri tre sono incontri di formazione di cui si fa carico il Consiglio: Studio del Testo di Formazione annuale fornito dal Centro Nazionale, della Regola e della Spiritualità Francescana, del Magistero della  Chiesa, Catechesi Biblica.
Si organizzano 2 ritiri l’anno nei Tempi Forti. Tutti gli incontri e i ritiri sono aperti alla Comunità Parrocchiale. Si cerca di partecipare a tutte le attività e le proposte del Consiglio Regionale.
La Fraternità vive la sua dimensione ecclesiale intensamente con l’assidua e attiva presenza alle celebrazioni, con l’inserimento nelle attività di servizio in ogni espressione: catechesi, animazione liturgica, cura del decoro dei locali e degli arredi e dove viene richiesta la partecipazione.
L’Assistenza Spirituale della Fraternità è affidata dalla Santa Sede ai Fratelli del I Ordine e il nostro attuale assistente è il Rev. F. Luigi Saladdino Min.Prov. F.F. M.M. Capp. di Messina.
La Fraternità, essendo priva di decreti di Erezione Canonica, ha chiesto ed ottenuto un Decreto di Conferma, attestante l’esistenza della stessa sin dal 1904, rilasciato dal Ministro Provinciale dei F.F.M.M. Cappuccini del tempo, il Rev. F. FIORENZO FIORE nel 200 .

La Fraternità riunita in capitolo il 25 febbraio 2010 ha eletto il nuovo Consiglio per il triennio 2010-2013.

 Questo risulta così composto:

 Giusi Curasì Buda - Ministra, Presidente
 Adelina Consoli  - Vice Ministra
 Carmela Sicurella - Segretaria
 Maria Catena Russo - Economa, Tesoriera
 Francesca Falanga - Responsabile corrispondenza informatica
 Curasì-Consoli - Incaricate per la formazione

Vai alla Galleria Foto della Fraternità OFS 

 

Galleria Multimediale

Newsletter

Membri Mailing List
Strutture ricettive Giardini Naxos


Ricevi HTML?

Citazione spirituale

libreriadelsanto.it